votami

sito internet

domenica 19 marzo 2017

Frittelle di San Giuseppe (frisceu cò zibibbo)

Le frittelle di San Giuseppe, a Genova,  frisceu cò zibibbo (uvetta) si usa farli il 19 di marzo a San Giuseppe per festeggiare sia tutti i Giuseppe e Giuseppina che per festeggiare la festa del papà.
A Genova si chiamano frisceu, zeppole in Campania, sfinci in Sicilia, raviole in Emilia

Ingredienti

300 gr. di farina 00
1 uovo
100 gr. di zucchero semolato
70 gr. di uvetta sultanina
la raspatura di un limone non trattato
6,5 gr. di lievito di birra ben disciolto in un poco di acqua a temperatura ambiente
olio di semi
mezzo cucchiaino di sale
zucchero meglio se vanigliato per rifinire il piatto

Mettere in una ciotola la farina, il sale, l'uovo, lo zucchero, il lievito di birra disciolto e lavorare al lungo con la frusta, poi coprire la ciotola con la pellicola trasparente e porre in un luogo riparato per due o tre ore, deve diventare il doppio.
Trascorso il termine necessario, aggiungere l'uvetta, mescolare e friggere a cucchiaiate in abbondante olio di semi, scolare poi su carta da cucina per eliminare l'eccesso di unto, porre nel piatto di servizio e prima di portare in tavola spolverare di zucchero vanigliato e servire.







Nessun commento:

Posta un commento