votami

sito internet

sabato 15 novembre 2014

Torta di bietole

Questa ricetta  mi è stata data da una mia amica di Albenga. Il procedimento è diverso dalla nostra torta di bietole, in questa ricetta le bietole non si cuociono in precedenza, ma  si inseriscono nella sfoglia da crude.

Ingredienti

2 rotoli di pasta sfoglia tondi
500 gr. di bietole giovani e tenere
70 gr. di parmigiano grattugiato
  1 cucchiaio di pecorino grattugiato
  4 uova
un panino ammollato nel latte e poi strizzato
olio evo
sale
pepe
un nonnulla di noce moscata grattugiata
maggiorana
una manciata di farina

Mondare le bietole, eliminare le coste, lavarle, farle asciugare bene, distese sopra una salvietta ed infine tagliarle molto fini e spolverarle con una manciata di farina.
In una terrina sbattere leggermente le uova, tanto da unire il tuorlo con l'albume, aggiungervi il pane bagnato nel latte e strizzato, il parmigiano, il pecorino, un poco di maggiorana, il sale, una macinata di pepe, un nonnulla di noce moscata, le bietole, 2 cucchiai di olio e mescolare.
Distendere la sfoglia nel tegame, versarvi il composto preparato, coprire con l'altra sfoglia, eliminarne l'eccesso e chiudere i bordi facendo un cordoncino. Pennellarla con un poco di olio, spolverarla di sale, fare qualche foro con i rebbi di una forchetta ed infornare a 180° per 40 minuti circa.






















14 commenti:

  1. Sai che questo non cuocere le bietole mi sembra un gran risparmio di tempo e lavoro... Complimenti per la ricetta !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione cara Rossella, è molto più veloce e oserei dire anche più leggera! Grazie cara, sei gentilissima!
      Ti abbraccio
      ciaooo

      Elimina
  2. Mi incuriosisce la modalità di preparazione, ma l'aspetto è bellissimo! Un bacione Bruna, a presto e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, è insolita! Anch'io la prima volta che l'ho preparata ti dico la verità ero molto titubante, ed invece il risultato è stato molto soddisfacente. Oltre tutto la preparazione è più veloce e oserei anche dire abbastanza dietetica! Grazieeee
      Ti abbraccio caramente
      ciaoooo

      Elimina
  3. Molto interessante co le bietole crude, la voglio provare questa ricetta :)
    Buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala Daniela e vedrai che ne sarai entusiasta! Grazieeee
      Un bacione
      ciaoo

      Elimina
  4. mi piacciono molto le torte rustiche e con la bietola sarà di sicuro ottima!!! un abbraccio,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Giovanna sei veramente gentilissima!
      Un bacione
      ciaoo

      Elimina
  5. Buonissima questa torta salata, mi piace l'idea delle bietole crude, devo provarla! Grazie dell'idea! Un bacione Maria bruna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Molly, sei gentilissima! Provala e mi dirai!
      Ti abbraccio caramente
      ciaoooo

      Elimina
  6. Un classico che adoro..... da rifare e rifare!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazieeeee, ne sono felice, sei gentilissimaaa
      Ti abbraccio
      ciaooo

      Elimina
  7. Immagino che la farina contribuisca ad assorbire l'acqua di vegetazione rilasciata dalle bietole crude. Mi piace questa variante, anche per il particolare uso degli altri ingredienti. Solo una cosa cambierei, e mi scuso in anticipo per l'ardire: sostituirei la pasta sfoglia con la vostra buonissima pasta matta ligure. Che ne dici? A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, sei gentilissima! Sì, la farina è per asciugare eccesso di umidità rilasciata dalle bietole, ma la aggiungo io di mia iniziativa. Hai ragione, viene bene anche con la nostra pasta matta. Buongustaiaaaaa
      Ti abbraccio
      ciaooo

      Elimina