votami

sito internet

lunedì 24 novembre 2014

Lasagne al forno al pesto

In questa ricetta le lasagne le ho impastate io, ma si possono tranquillamente comperare già fatte. Per quanto riguarda la besciamella non ho fatto la ricetta canonica, ma volendola più liquida del solito ho fatto 80 gr. di farina, 80 gr. di burro e un litro di latte intero. Generalmente in questa ricetta aggiungo anche una o due patate bollite, tagliate a fettine e dei fagiolini lessati, ma questa volta non le ho messe, e l'ho fatta più leggera.


Ingredienti

300 gr. di farina 00
3 uova
sale
pesto fatto con 5 mazzetti di basilico (vedi in sughi e salse la mia ricetta del pesto alla genovese)
una besciamella più liquida del solito, fatta con 80 gr. di farina, 80 gr. di burro e 1 litro di latte, più noce moscata, sale, pepe e fatta cuocere per 20 minuti, sempre mescolando
parmigiano grattugiato
burro

Impastare la farina con le uova e una spolverata di sale, farne un panetto, coprirlo con della pellicola  o con un tovagliolo e porre in frigo a riposare per almeno 30 minuti, poi con la macchina della pasta ricavarne tante strisce molto sottili, io arrivo sino all'ultima tacca, poi sbollentarle poche alla volta, in acqua bollente ben regolata di sale e con 2 cucchiai di olio, scolarle con una ramina, metterle in una ciotola con dell'acqua fredda e poi distenderle sopra una salvietta pulita, bagnata e strizzata.
Mescolare in una terrina il pesto con la besciamella facendo una crema unica.
Prendere un tegame a bordi alti, mettere sul fondo qualche cucchiaio di besciamella, distendervi i fogli di lasagna, facendole ben sbordare ai lati, perchè poi alla fine si devono rabboccare; Fare uno strato di pesto con la besciamella e una spolverata abbondante di parmigiano, fare un secondo strato di lasagne coprendo il fondo del tegame, ripetere besciamella con il pesto e il parmigiano grattugiato, e continuare sino alla fine. Rabboccare le lasagne, coprire il centro con l'ultima lasagna e coprire di pesto e besciamella, spolverare di parmigiano, mettere quà e là, qualche fiocchetto di burro e infornare a 200° per 45 minuti.









 Questa è una ricetta della tradizione ligure, fatta con le  lasagne (mandilli de saea) e con il nostro buon  pesto fatto con il basilico di Prà  e collaboro http://lerifattesenzaglutine.com/collabora-con-noi/ le ricette dal mondo











14 commenti:

  1. ma che bontà!! davvero ottime!! grazie per la ricetta, buona serata, ciao Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie caro Andrea, sono felice che ti piacciano! Gentilissimooo
      Ciaooo e buon martedì

      Elimina
  2. vado matta per le lasagne!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Silvia, sei gentilissima!
      Ti abbraccio
      ciaooo

      Elimina
  3. Risposte
    1. Grazie cara, sei gentilissima!
      Ti abbraccio
      ciaoo

      Elimina
  4. Appetitosissime queste lasagne!!!
    Assolutamente da replicare!!
    Un mega abbraccio e buona settimana
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen sei un tesoro!
      Ti mando un bacione
      ciaoo

      Elimina
  5. Ghiottissima la tua lasagna!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Speedy, sei carinissima!
      Un bacione
      ciaoo

      Elimina
  6. Buonissime queste lasagne, un vero piatto della domenica! Buona giornata carissima, ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieee cara Molly, sei carinissimaaaa!
      Un bacioneee
      ciaooo

      Elimina
  7. Le adoro!! E poi fatte in casa sono ancora meglio!! Ottime davvero, sarà il caso che le prepari, è un sacco che non le mangio!! Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  8. Le adoro, sono le mie preferite insieme a quelle ai frutti di mare *_* !!

    RispondiElimina