votami

sito internet

sabato 8 febbraio 2014

POLENTA CON IL CAVOLO NERO

La polenta con il cavolo nero a Genova la chiamiamo "pute" cioè una polenta morbida che viene fatta con il cavolo nero possibilmente ligure e che abbia già preso almeno una gelata. Io generalmente la faccio con la polenta fresca e uso metà fioretto e metà bramata, ma questa volta per velocizzare la cosa ho provato a farla con la polenta Valsugana e devo dire che è venuta buonissima.

Ingredienti

Una confezione di polenta Valsugana
un cavolo nero ligure
olio evo
sale
parmigiano grattugiato


Mondare il cavolo nero, tagliare il pezzo dove la foglia ha le nervature più dure, lavarlo e tagliarlo sottilmente.
Mettere in una pentola dell'acqua, portarla a bollore, immergere il cavolo, regolare di sale e portarlo a cottura. Scolarlo tenendo la sua acqua di cottura, misurarla, aggiungere acqua del rubinetto sino ad arrivare a due litri e mezzo, versarla nella pentola, regolare di sale, unire 2 cucchiai di olio evo, portare a bollore, calare il cavolo sgocciolato, la polenta rimescolando inizialmente con un frustino e poi mescolarla con un cucchiaio di legno. Deve rimanere una polenta morbida, con questa dose dovrebbe rimanere morbida, ma eventualmente si può aggiungere un poco di acqua o di latte. Dopo otto minuti la polenta è cotta, si versa in un grande piatto e si porta in tavola. Si spolvera di parmigiano e buon appetito!







Nessun commento:

Posta un commento