votami

sito internet

mercoledì 5 febbraio 2014

IL MIO CAPPON MAGRO

Questo è un piatto ligure che generalmente si prepara nelle festività a Natale o in qualche festa importante. E’ un piatto molto scenografico, buonissimo, un poco laborioso, ma ne vale veramente la pena!
Ingredienti per circa 12 persone
1 pesce cappone
gamberi e/o aragosta
50 gr. di mosciame (filetto di tonno essiccato)
1 cavolfiore
300 gr. di patate
200 gr. di carote
1 mazzo di scorzonera
una barbabietola cotta grande o due medie
300 gr. di fagiolini
5 carciofi
 gallette da marinaio per la base del piatto
uova sode
olio evo
aceto bianco
limone
sale
Per a salsa
un mazzetto di prezzemolo lavato e sgocciolato bene
1 spicchio di aglio
2 o 3 acciughe dissalate
2 tuorli di uovo sodo
la mollica di un panino ammollata nell’aceto e strizzata
una cucchiaiata di pinoli
una cucchiaiata di capperi dissalati
6 olive verdi grandi
sale
olio evo
aceto bianco

Pulire, lavare, lessare il pesce cappone, spinarlo e condirlo con un poco di olio, sale e un poco di aceto. Lessare i gamberoni, scolarli, condirli con olio evo, sale, limone. Mondare, lavare separatamente tutte le verdure, dividere a cime il cavolfiore, la carota a fettine, la scorzonera mondarla, e tagliarla a pezzetti, spuntare i fagiolini e tagliarli a pezzetti, le m patate mondate, lavate tagliate a fettine, i carciofi, mondati, tolte le spine, la barba e tagliati a fettine. Ora in acqua ben regolata di sale cuocere separatamente e poco per volta le verdure, poi metterle ogni uno in una ciotola, condirle con olio sale e un poco di aceto. La barbabietola si spella, si taglia a fettine, si condisce con olio, sale, aceto.  Preparare ora la salsa, mettendo tutti gli ingredienti nel frullino (l’ideale sarebbe il mortaio ma….), frullare regolare di sale e lasciare in attesa. Le gallette da marinaio si bagnano (non troppo) in acqua e aceto, si scolano, si dispongono in un piatto di servizio, si condiscono con un poco di olio, una spolverata di sale e si inizia con il primo strato di  mosciame tagliato a fettine sottili, poi si alternano strati di verdura, di pesce, mettendo sopra ogni strato della salsa verde. Terminare con uno strato di salsa verde, uova sode a fettine, e i gamberoni. Volendo un piatto più ricco ci si aggiunge fettine di aragosta bollita e condita, ostriche, olive, funghi sott’olio. Porre delicatamente in frigo in attesa di portare in tavola.

LinkyCulinario-Il menù di Natale- Raccolta di ricette per le feste


Bellissima questa idea alla quale parteciperò molto volentieri, la raccolta di ricette per il menù di Natale e di Capodanno, veramente interessante!



http://www.donneinpink.it/2014/10/linkyculinario-il-menu-di-natale.html



4 commenti:

  1. Salve grazie per esserti unita al mio con molto piacere ricambio la visita adoro la cucina a presto

    RispondiElimina
  2. Grazieeeee, ma che piacere averti quì, gentilissima Vanessa!
    Ciaooo e buon pomeriggio

    RispondiElimina
  3. Ma buongiorno, Maria Bruna, che meraviglia, ricetta ricca e golosissima, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara sei veramente gentilissima!
      Un bacione

      Elimina