votami

sito internet

lunedì 20 gennaio 2014

CONFETTURA DI PESCHE ALLA LAVANDA

Questa è una strepitosa confettura e la chiamano da meditazione, in effetti l’insieme dei profumi e dei sapori ci portano indietro nel tempo a  ricordi della nostra Riviera Ligure e precisamente della Provenza.

 Ingredienti:

 1 kg. di pesche, sbucciate e denocciolate. Io ho usato quelle a pasta gialla, ma ho visto che alcuni usano anche le pesche a pasta bianca
500 gr. di zucchero
3 cucchiaini scarsi da the di fiori freschi di lavanda, e poi messi in una garza a mò di sacchettino e chiusi con del filo.


Sbucciare le pesche, denocciolarle e tagliarle a pezzetti piccoli e porle in una casseruola di acciaio e farle cuocere per circa 15 minuti.
Poi aggiungere lo zucchero, il sacchettino con la lavanda e fare cuocere a fuoco dolce e mescolando con un cucchiaio di legno sino a quando avrà raggiunto la giusta consistenza. Togliere il sacchettino di lavanda e invasare in barattoli sterili, chiuderli, capovolgere il barattolo per creare il sottovuoto, dopo 20 minuti circa porli in dispensa.











Nessun commento:

Posta un commento